NUOVO SPIRITO E SENTIMENTO DELL’OSPITALITA’ POST PANDEMIA

L’ospitalità post pandemia. Ristrutturazione hotel post pandemia. Ristrutturazione post pandemia Roma.

L’OSPITALITA’ POST PANDEMIA

L'ospitalità post pandemia - Ristrutturazione hotel post pandemia - Ristrutturazione post pandemia Roma.

 

Veramente inaspettata e schiacciante, nei tempi nei modi nelle emozioni, questa pandemia “Covid-19” si è presentata in sordina e ha poi sconvolto…rapidamente, davvero non ci sono altre parole, le abitudini del mondo intero…che da connesso si riscopre maledettamente isolato…e malato! Nelle conferenze del settore turistico (ad esempio L’ Albergatore Day in Roma che noi di PHS abbiamo visitato) solo il 24 gennaio (ad un mese dall’esplosione del tutto) nessuno immaginava e tantomeno accennava, parlando del turismo nell’immediato futuro a tutto questo! L’ospitalità post pandemia.
 
L’emergenza, oltre ad aver paralizzato (e spaventato) lo scenario generale, e il settore del turismo in particolare, ha conseguentemente trasformato rapidamente le abitudini di consumo dei viaggiatori (per turismo o per lavoro), che hanno ricercato garanzie e soluzioni, prima di tutto sicure e, conseguentemente ed economicamente sostenibili, visti la lievitazione anche dei prezzi!  Ma ecco che le prime responsabili scelte si sono evidenziate in occasione delle vacanze estive (quelle di Pasqua e dei primi ponti estivi del 25 Aprile del Primo maggio e del 2 giugno “saltarono” nello sconcertamento e angoscia totale e nel dolore per le sofferenze fisiche). In primis si è sviluppata (esisteva ma era veramente solo di nicchia) la riscoperta del turismo di prossimità, di quel “vicino casa” sorprendente che ha valorizzato alcune risorse e realtà locali…inaspettate (che aggiungiamo noi il nostro Bel Paese sa offrire generosamente!). Ristrutturazione post pandemia Roma.
 
Ma, noi di PHS che siamo progettisti, ci chiediamo cosa succederà una volta che si riuscirà a superare questa fase emergenziale!
 
Probabilmente i viaggiatori, i turisti, i clienti saranno più esigenti (su molti fronti che studieremo ed affronteremo in seguito) e il turismo di prossimità continuerà ad essere assai richiesto, parallelamente ad un crescente desiderio di frequentare riscoprire e conoscere mete più lontane e soprattutto di cercare soluzioni che combinino dovere e piacere, ovvero svolgimento parallelo di lavoro e viaggi di piacere. Sicuramente l’offerta (leggi anche le strutture dell’ospitalità) dovrà  essere più creativa ed originale, diciamo differenziata e propositiva nel presentare nuovi itinerari e consigli, per attirare, o meglio stimolare, la mai sopita immaginazione di chi ha dovuto rinunciare a viaggiare nel 2020 e di chi, per voglia e piacere, vorrà visitare posti, dando un grado maggiormente esperienziale al proprio viaggio. Soggiornare, aggiungiamo vivere, più vicino a casa (intendendo viaggi in ambito regionale-interregionale-nazionale) e sentirsi come genuini abitanti del posto invece che turisti visitatori ospiti occasionali…continuerà a essere importante incentivo per i viaggiatori. Ristrutturazione hotel post pandemia.
 
É verosimile, e per noi già apprezzabile, che ci si orienti verso una riscoperta dei viaggi di prossimità, ‘on the road’ per essere evergreen…per esplorare destinazioni locali rurali agresti, dimenticate, tralasciate o solo sfiorate precedentemente! E qui la conseguente sana ricaduta culturale-sociale del: “ciò che conosci ami e ciò che ami ti appartiene”. Sicuramente i viaggiatori prenderanno maggiori attenzioni e precauzioni per contrastare il Coronavirus (ma tutta l’igiene in generale oramai) e a tal proposito si aspetterà una conseguente offerta e proposta delle strutture del settore dei viaggi e del turismo! Qui si aprirono riflessi molto stimolanti che noi progettisti di PHS stiamo pianificando e prototipando nel nostro laboratorio anche proprio nell’architettura degli interni, degli arredi, dei complementi, fino nei dettagli ecc…

 

 

L'ospitalità post pandemia. Ristrutturazione hotel post pandemia. Ristrutturazione post pandemia Roma.

 

 

RISTRUTTURAZIONE RICETTIVA POST PANDEMIA


Ci sarà la volontà di viaggiare in modo più sostenibile e sicuro in futuro. Questa crisi ha rafforzato la consapevolezza del rapporto delle persone tra loro (vedi la “distanza sociale”) e con l’ambiente e sulle comunità locali (vedi la “sanificazione” dei luoghi). Si avranno verosimilmente comportamenti più attenti da questo punto di vista, e ripetiamo noi, le strutture alberghiere e della ristorazione dovranno essere coerenti! Quindi Il turismo sarà chiamato a offrire esperienza di vacanze più interessanti e nuove, nei modi e nei tempi (ad esempio la famosa, e spesso magnifica “bassa stagione”) e proponendo mete alternative e di nicchia per evitare  il sovraffollamento! Noi di PHS ben sappiamo ad esempio che nelle campagne, nelle economie agricole, le basse stagioni sono periodi dell’anno più produttivi, con molte attività interessanti! (vendemmia, raccolti, semine ecc.).
Aumenteranno poi sicuramente, in conseguenza delle abitudini , quelle che si definiscono già come le “workcation”. Vacanze di piacere che possano prolungarsi di una o due settimane proprio in funzione alla possibilità di lavorare, studiare, relazionarsi con i luoghi di provenienza da remoto. L’ospitalità post pandemia.
L’ ospitalità post pandemia.
Gli spazi delle strutture alberghiere dovranno essere ben attrezzate e propositive a questo e offrire luoghi, ambienti, angoli, adatti a lavorare al computer magari, un contatto più vicino con la natura. Questo sarà un imperativo nel decidere dove soggiornare, e già nelle spiagge e negli alpeggi di questa estate e autunno era uno scenario ben visibile e proporzionalmente importante. Ristrutturazione post pandemia Roma.

Quindi, infine, l’offerta tecnologica sarà centrale e determinante nel ricostruire la fiducia dei viaggiatori e si osserverà un utilizzo della tecnologia sempre maggiore e al servizio di un nuovo tipo di viaggiatore. Le strutture (parlando sempre da progettisti) si adatteranno o meglio formeranno e sosterranno questa esigenza proprio per essere un mezzo per esaltare l’esperienza reale vissuta…immersi in scenari bellissimi, confortevoli dove si esalta, il diffuso sentimento dello star bene! Ristrutturazione hotel post pandemia.

 


Lo studio PoliHotelSolutions studia e progetta seguendo le Normative di tutti gli spazi, le finiture e gli arredi per ripartire con le vostre attività ricettive, a Roma ed in tutta Italia.

Contattateci per una consulenza o per un preventivo gratuito!

 

 

 

 

 

 

Share: Facebook, Twitter, Pinterest

Leave a Comment: